Homepage » I concessionari » Lungarotti Società Agricola a.r.l.

LUNGAROTTI SOCIETÀ AGRICOLA A.R.L.

Agro Alimentare

L’azienda, pur essendo a carattere familiare, è estremamente poliedrica: fondata da Giorgio Lungarotti, è diretta oggi dalle figlie Chiara Lungarotti e Teresa Severini mentre la moglie, Maria Grazia, è direttrice della Fondazione Lungarotti. L’Azienda si estende per 250 ettari a vigneto e adotta tecniche colturali innovative, improntate alla sostenibilità e al rispetto dell’ambiente. Le densità d’impianto sono tali da aumentare la competitività tra le piante e contenere la produzione per ceppo ottenendo una migliore qualità delle uve. Il sistema di allevamento adottato nella azienda è il cordone speronato doppio, ad eccezione di alcune varietà che richiedono il doppio guyot. Viene effettuata una potatura invernale corta lasciando 1 gemma per ogni cornetto per le uve rosse destinate alle riserve e 2 gemme per quelle destinate ai vini di medio corpo. Questo carico di gemme consente una produzione per pianta che varia da 1 Kg (Rubesco Riserva Vigna Monticchio, San Giorgio e Sagrantino) a 2 Kg (Rubesco, Rosso di Montefalco) fino ai 3 kg per i vini giovani rossi, mentre per le uve bianche la produzione si attesta tra 2,5-3 kg per pianta per le riserve (Vigna Il Pino e Aurente) fino a 3 kg per il Torre di Giano e gli altri bianchi freschi. I principali prodotti della Tenuta di Torgiano sono:Torre di Giano, Rubesco,Torre Di Giano Vigna il Pino,Rubesco Riserva Vigna Monticchio,Aurente, San Giorgio,50, Brut Millesimato,Brute Rosè,L’U Bianco,L’U Rosso, Vin Santo Da sempre all’avanguardia sul fronte del rispetto dell’ambiente, da molti anni Lungarotti opera una viticoltura ecosostenibile. Le loro scelte sono ispirate dal desiderio di ottenere la migliore qualità delle uve sempre nel massimo rispetto della pianta, della biodiversità del suolo e di quanto circonda i vigneti e a tal fine hanno realizzato vari progetti, sia in campagna che in cantina. La Cantina, dietro la lunga, lineare tettoia avvolta dal verde, è dotata delle più moderne attrezzature frutto di un costante aggiornamento che consentono la tecnologia più avanzata applicata ad una azienda che ha radici nella tradizione. Presse soffici, criomaceratori, impianti di refrigerazione automatizzati affiancano lunghe file di botti e botticelle in rovere prevalentemente francese. Il tutto imperniato sul principio del controllo delle temperature dei singoli settori permesso da una “centrale del freddo” capace di sviluppare 500.000 frigorie-ore e che, in termini utili per il consumatore, consente la produzione di vini poveri in anidride solforosa e ben digeribili. Tra le prime cantine in Italia e prima in Umbria, la Cantina ha ottenuto nel luglio 2000 la certificazione di qualità secondo le norme UNI EN ISO 9001 entrando così nell’International Quality Net. Nel 1968, grazie all’impegno e all’esempio vitivinicolo della Cantina Lungarotti, la zona, tra le primissime in Italia, ricevette il riconoscimento a Denominazione di Origine Controllata (DOC) per i suoi vini Torgiano Bianco e Torgiano Rosso. Nel 1990, a riconoscimento ulteriore di qualità e notorietà di questi vini, è stata assegnata la “Garantita” (DOCG) per il Rosso Riserva, concessa retroattivamente a partire dalla vendemmia 1983.
Viale Giorgio Lungarotti, 2
06089 - Torgiano
PERUGIA
tel. 075 988661
fax. 0759886650
email. lungarotti@lungarotti.it